Velocizzare le pulizie di casa

PULIZIE DI PRIMAVERAPer velocizzare le faccende domestiche è indispensabile avere una casa ordinata, funzionale e organizzata.

Prima di acquistare qualsiasi complemento per casa noto la sua praticità, ho preferito lampadari non troppo lavorati, in modo da pulirli più velocemente, tessuti d’arredo lavabili in lavatrice, ho preferito avere il giusto di soprammobili: pochi ma buoni, eliminando il superfluo. Continua a leggere

Pulizia settimanale tende da sole

Pulizia tende da soleLe tende da sole oltre a regalarci un po’ di privacy tra le mura domestiche, schermano il terrazzo e proteggono gli interni, noi e le nostre piante nelle ore più calde.

Come il resto della casa anche le tende da sole vanno pulite regolarmente.

Con poche accortezze settimanali non sarete costretti una volta l’anno a smontarle o ad azionare l’idropulitrice per pulirle. Continua a leggere

Il giorno della perfezione

armadio cambio stagioneForse vi chiederò troppo, ma secondo me è un buon consiglio per migliorare casa, io lo pratico da sempre.

Nella tabella di marcia delle pulizie di routine c’è da aggiungere un giorno (magari una volta al mese)  di riordino di un piccolo settore di casa trascurato.

Di solito il giorno come  lo chiamo io “della perfezione”, viene messo in pratica al momento delle pulizie di primavera, quando si pulisco anche gli interni dei mobili, ma secondo me è più utile avvantaggiarsi questa incombenza durante tutto l’arco dell’anno, per poi arrivare a velocizzare anche le pulizie di primavera. Continua a leggere

Tappeti: consigli su acquisto e pulizia

Pulizia tappetiIl tappeto è sicuramente utile e funzionale per la cucina e per il bagno e un ottimo arredo per il salone, ma è anche un elemento che cattura sporco e polvere facilmente, ecco perchè bisogna prestare particolare attenzione ogni settimana alla sua pulizia.

Innanzitutto consiglio di acquistare un tipo di tappeto d’arredo che si possa tranquillamente lavare in lavatrice, evitando i costi aggiuntivi della lavanderia. Continua a leggere

Pulizie di primavera: i dettagli

Ordinare trucchiE’ chiaro che le pulizie di primavera si iniziano dagli interni dei mobili.

Per ottenere un ordine perfetto dentro i vari reparti, non c’è solo da togliere tutto, spolverare e reinserire ordinatamente ciò che c’era dentro, c’è anche da migliorare e controllare ogni minima cosa che rimettiamo a posto.

Facciamo un esempio, nel mobile del bagno c’è sicuramente un beauty case con i nostri trucchi, ma non basta solo toglierlo spolverare la mensola e rimettercelo, dobbiamo focalizzarci proprio sul beauty, è di stoffa o di plastica resistente? togliamo tutti i trucchi, mettiamo al rovescio e facciamogli fare un giro in lavatrice. Continua a leggere

Routine della sera

routine_della_sera1Al mattino e al ritorno dal lavoro sono sempre molto impegnata, specialmente se è il giorno dedicato alle pulizia settimanale.

La sera dopo cena riesco ad essere più rilassata, il peggio è passato, mancano solo le ultime incombenze da svolgere.

Tra queste incombenze c’è innanzitutto : Continua a leggere

Routine del mattino

Colazione rilassanteE’ proprio vero che il mattino ha l’oro in bocca, perlomeno per me, di solito sono molto produttiva.

Mi sveglio alle 7:20 ed esco di casa alle 7:40, mi ci vuole massimo 7 minuti per far colazione e sistemarmi, poi il resto dei minuti che ho ha disposizione lo impiego per aprire le finestre, rifare il letto, scaricare la lavastoviglie e sistemare il plaid sul
divano, queste mansioni le svolgo tutti i giorni tassativamente, poi ho delle mansioni aggiuntive che nonostante il poco tempo rimasto riesco a svolgere, sono tutte mansioni strategiche che mi Continua a leggere

Organizzare il lavaggio dei panni sporchi

occuparsi del bucatoPenso che una della incombenze più noiose e faticose sia occuparsi del bucato.

Attualmente il mio programma di lavaggio parte il lunedì quando metto a lavare il tappeto della cucina, poi una volta finito di pulire casa, tolgo il tappeto e metto a lavare gli stracci.

Di solito faccio partire la lavatrice in base alla quantità di panni, non ha senso consumare acqua e luce per poca biancheria , nel fine settimana ne accumulo parecchi, quindi il giovedì inizio a lavare i colorati e poi avvio l’asciugatrice.

I bianchi che richiedono più tempo li programmo il venerdì mattina per la sera, così appena torno da lavoro posso stenderli o metterli in asciugatrice, a seconda della stagione. Continua a leggere

Faccende domestiche poco amate

appaiare-calziniSì è vero, ho un blog che sottolinea il mio amore per l’ordine in casa, ma ci sono in particolare alcune faccende domestiche che faccio, ma che odio proprio svolgere.

Non mi piace assolutamente stare dietro ai panni , tra i mestieri che più odio in prima posizione c’è: Continua a leggere

La casalinga di una volta

Dal web

Dal web

Ma avete mai pensato a come era difficile fare la casalinga nei tempi passati.

Per fare il bucato era necessari più di due giorni di lavoro, bisognava preparare il fuoco per far bollire i panni, lavarli, sciacquarli, strizzarli e quindi stenderli e stirarli.

Per le donne americane  la domenica era il giorno in cui si cambiavano gli abiti e la biancheria della settimana, i panni sporchi si lavavo di lunedì detto blue monday. Continua a leggere