Sognare le vacanze

Egitto vacanzeDi questi tempi quando le giornate si iniziano ad allungare, il caldo si inizia a far sentire e io sono ancora dentro queste quattro mura gelide dell’ufficio, inizio a pensare alle vacanze.

Se chiudo gli occhi penso alla mia amata Grecia con il suoi paesaggi rassicuranti, penso alle lunghe passeggiate da fare in riva al mare, ai fuoriporta e ai luoghi che vorrei visitare.

Penso all’Egitto, a come sono stata fortunata ad averlo visitato nel periodo giusto, anche se è stata la vacanza più stancante, mi ha dato tanto, ha stimolato più di tutto i miei sensi, a livello olfattivo ricordo ancora l’odore del Cairo, percepisco ancora il vento caldo sulla mia faccia appena ho messo piede sul suo suolo, se ci penso sento ancora il richiamo alla preghiera, anche se sono passati ormai tanti anni.

Ogni vacanza fatta ti lascia sempre un bel ricordo ed è proprio in questi momenti di noia, che io rivivo le mie vacanze, mi focalizzo sui più piccoli dettagli, quelli che cerco di cogliere ovunque io vada. Continua a leggere

Un dolce piacere

20150101_100820Non potevo non fare un post su uno dei piacere della vita che accomuna sicuramente tutti.

Ebbene sì, i dolci sono veri e propri piaceri dei sensi che soddisfano i desideri del palato.

Se ci pensiamo i dolci sono presenti sempre nelle ricorrenze di ogni famiglia, legati alle festività e ai momenti felici, ottimi piaceri da gustare in compagnia, ma anche da gustare quando si è soli e tristi. Continua a leggere

Tazze che passione….

teieraNella mia serie tv preferita Desperete Housewives, è sempre il momento per ritrovarsi e scambiare pettegolezzi, bevendo una tazza di caffè insieme.

Qualsiasi tipo di tazza che vedo mi ispira un momento di riflessione e a casa per arricchire la vetrinetta del mobile del salone erano perfette, è così che ho ponderato il mio primo acquisto di tazze, dovevano essere eleganti, delicate e dai colori caldi, perfette per accogliere in casa.

Le quattro tazze con piattino e teiera della collezione Royal Alber – Miranda Kerr, esaudivano tutti i miei desideri così le ho acquistate. Continua a leggere

Fine feste natalizie: ritorno alla normalità

Fine feste natalizieLa fine delle feste porta molta tristezza in casa.

Le finestre perdono i decori, cuscini e tovaglie natalizie vengono ricollocati nei cassetti e gli addobbi vanno in soffitta.

I regali si mettono via e il cuore si riempie di buoni propositi per il nuovo anno.

Mettendo via i decori mi vengono in mente tante buone idee per le decorazioni e i regali del prossimo anno, ispirate anche dalle zone visitate a capodanno e dai programmi televisivi proposti durante le feste, idee per il mio blog e prima che me ne dimentichi, le scrivo subito nella mia nuova agenda. Continua a leggere

La neve

20170108_105706Quando le previsioni meteo prevedono l’arrivo di neve a bassa quota sull’Adriatico, sono molto felice.

Si, lo so molti di voi non la sopportano per i vari disagi che porta, ma per me vedere la neve, è un piacere, mi porta allegria ed energia, tanta voglia di uscire nonostante il freddo e di fare lunghe passeggiate ad ore insolite.

Vedere quelle piccole “piume” che si infittiscono e diventano sempre più grosse e numerose mi fanno tornare bambina. Continua a leggere

Nostalgia di lettere e cartoline

Nostalgia_lettere_e_cartoline[1]Ma ve lo ricordate come era bello ricevere tra la posta oltre alle bollette, cartoline e lettere scritte a mano?

In questa stagione un po’ nostalgica, mentre guardavo le foto delle vacanze ormai trascorse, pensavo alle cartoline spedite.

Io sono ancora di vecchio stampo e continuo a spedire cartoline dai luoghi che visito, ma ultimamente con tutta la tecnologia che c’è, chi Continua a leggere

Viaggio a Malta Agosto 2016

IMG_1885Appena tornata dalle vacanze ho avuto un po da fare, tra montagne di panni da lavare e il ritorno alla normalità, specialmente con il problema del terremoto, ci ho messo un po di tempo per scrivere questo post e condividere con voi la mia vacanza a Malta.

Che dire di Malta, è una bella località, ma non ci vivrei mai, a differenza della Grecia, appena torni dalla vacanza non ti manca.

E’ un po’ in stile inglese, le persone non badano alle formalità, per esempio se vai al ristorante non perdono tempo a metterti una tovaglia sul tavolo, non sono maniaci della pulizia e sopratutto non hanno i nostri orari, si svegliano al mattino con calma, i negozi aprono alle 09:00 – 09:30 alcuni chiudono a 12:30 e poi riaprono dalle 16:00 alle 18:00 massimo, sabato pomeriggio, domenica e festivi sono chiusi, ferragosto quindi incluso. Continua a leggere

Tutti in fila

In Italia è tutta una fila, vai in banca e trovi la coda, vai al supermercato e fai la fila alla cassa, ma la fila più lunga rimane sempre quella delle poste, specialmente se ti capita davanti un cinese, con tutti i suoi giri di soldi da smistare o il vecchietto che si mette a raccontare vita, morte e miracoli mentre ritira la pensione, questo se tutto va bene, se poi anche l’operatore dorme o gli si blocca il sistema si fa notte.

Ecco allora voi direte come mai questo post l’hai messo come un piacere.

Quando sei in fila non vi capita molte volte di iniziare a guardare la persona vicina, che sta sbuffando come te, vi guardate e non sapete se ridere o piangere, poi inizia quel sorriso e pian piano alla vostra conversazione si aggiunge una terza persona dietro, ed è tutta una risata che ti cambia la giornata. Continua a leggere

Voglia di vacanza

Immagine 886Tra lavoro, casa e mille impegni, ieri avevo proprio voglia di regalarmi un momento piacevole, ma come distrarsi e iniziare ad avere la mente proiettata verso le ferie? la risposta è semplice andando a prenotare la vacanza.

Innanzitutto per me non può definirsi vacanza se non c’è il mare.

E’ da alcuni anni che io e mio marito cerchiamo di non andare in mete troppo lontane per poter tornare con una certa facilità, visto che stiamo affrontando situazioni familiari un po’ complicate, ecco perché per due anni consecutivi abbiamo soggiornato nella vicina Grecia.

L’anno prima siamo stati a Rodi e a Symi, Panormits ( che non è il titolo di un film dell’orrore), l’anno scorso siamo stati a Mykonos e nelle vicine Delos e Paros. Continua a leggere

Pulizie di primavera meno faticose

Pulizie di primavera meno faticoseAmo i dettagli e avere una casa con un certo stile, mi piace arredarla con pezzi rivisitati in stile shabby, per questo tra una pulizia e l’altra per far diventare tutto meno faticoso mi regalo degli “incentivi”.

Le pulizie di primavera sono odiose, ma per me è un piacere godere del risultato finale.

Per risultato finale non intento solo una casa pulita e profumata, ma anche sistemata e Continua a leggere