La mia esperienza nel deserto del Wadi Rum

wadi rum1 (2)

La mia esperienza nel deserto del Wadi Rum in Giordania merita un post a parte.

Dopo un emozionante visione del deserto dal retro di un pick up 4×4, e aver preso il tè con i beduini, sono arrivata nel tardo pomeriggio nell’accampamento, qui mi sono sentita smarrita,tutto quel mare di sabbia rosa, rossa e arancio, un paesaggio lunare, la prima impressione è stata come passo adesso il mio tempo? Sarei rimasta lì tutta la notte e fino alle 12.00 del giorno dopo.

Continua a leggere

Giordania

GiordaniaEd eccomi finalmente a raccontarvi qualcosa sulla Giordania.

Che dirvi, mi aspettavo visto i reali, una capitale Amman, non ai livelli di Tel Aviv, ma dal carattere più moderno.

Intentiamoci ci sono anche bei quartieri, tipo Rainbow Street una via di Jebel Amman da non perdere, è una zona a senso unico circondata da caffè, ristoranti e negozi di souvenir, punto di incontro di artisti, specialmente la sera, dall’atmosfera creativa e giovane, ma Amman è una città trascurata, priva di un piano regolatore, con marciapiedi impraticabili altissimi e incompiuti, una capitale con scarso senso civico e rispetto per l’ambiente. Continua a leggere

Mia e l’aspiratore

20181116_0914161158853761.jpgCome vi ho raccontato in un precedente post a casa ho l’impianto d’aspirazione.

Per chi non lo ha letto potete trovarlo qui.

Considerate che passo l’aspiratore tutti i giorni, per me è una prassi, ma la mia piccola Mia non lo sopporta proprio, orecchie basse e corre a nascondersi solo se lo vede senza che lo aziono. Continua a leggere

Il mio viaggio dagli Emirati Arabi: Dubai – seconda parte.

lmg_0022

Dopo Abu Dhabi, ci siamo spostati il 30/12 a Dubai, la città per me dei contrasti.

Passi da Dubai Marina dove ho incrociato il califfo in persona con le sue guardie, a Deira e ai suoi quartieri più popolari dove ti immergi in un’ altra Dubai, dove assapori la vera vita degli abitanti del posto, dove si incontrano quella maggior parte della popolazione, gli emigrati, provenienti soprattutto dall’India e dal Pakistan che cercano di sopravvivere facendo i commercianti e i manovali e l’unico momento di svago è andare al tempio il primo giorno dell’anno scalzi, con le loro offerte di fiori o vedere i fuochi d’artificio il 31/12 sul Creek senza le loro famiglie, infatti la maggior parte erano uomini, era quasi l’unica donna. Continua a leggere

Il mio viaggio dagli Emirati Arabi: Abu Dhabi – prima parte.

moschea Abu DhabiPer terminare al meglio il 2018, io e mio marito ci siamo regalati un bel viaggio tra Abu Dhabi e Dubai.

Era la prima volta che lasciavo il freddo delle nostre parti per far meta in una bella zona calda e devo ammettere che non  mi è dispiaciuto andare al mare e sentire il dolce sole caldo sulla mia pelle bianca. Continua a leggere

Mille auguri

20181125_123723431547355.jpgAncora pochi giorni e sarà Natale.

Il post di oggi è solo per augurarvi buone feste, spero che sotto l’albero possiate trovare momenti speciali, persone speciali, sogni da realizzare e che questa meravigliosa festa possa portare nelle vostre case, gioia, serenità e pace.

Ho aggiunto al post la foto che rappresenta al meglio questa mia fine dell’anno, tirando la somme posso dire che non è andato tanto male.

Per chi volesse saperlo Mia ha rotto solo una pallina dell’albero (per adesso) e non era neanche tanto carina, fortunatamente.

Rinnovo i miei auguri a tutti e alle vostre famiglie.

Buon Natale.

 

 

Piccole coccole natalizie

relax natale

Fonte: Pinterest

Ora che ho addobbato per benino casetta, mi piace durante questo periodo di festa curare alcuni particolari in cucina.

I particolari a cui mi riferisco non è pensare al menù di pranzi e cene nei giorni in rosso del calendario, visto che fortunatamente sono sempre invitata, ma portare fin da subito l’atmosfera natalizia nella mia tavola nei giorni che precedono il Natale.

Mi piace con l’avvicinarsi delle feste apparecchiare quotidianamente con più attenzione, per l’occasione tiro fuori la mise en place natalizia.

Di solito dai primi di dicembre fino all’Epifania sostituisco i soliti tovaglioli di carta che utilizzo tutti i giorni, con tovaglioli di carta dal tema natalizio. Continua a leggere

Nuove esperienze

Ricordate quello che vi auguravo a fine dicembre per questo nuovo anno? di riscoprire la bellezza delle piccole cose, di imparare a stupirvi ogni giorno, di fare solo ciò che vi fa stare bene.

Mi sono impegnata molto a cambiare la mia vita in meglio e vorrei cercare di continuare a portarla in questa direzione.

Per prima cosa mi sono imposta due regole fondamentali, cioè d’imparare una cosa nuova ogni giorno e di ritagliare ogni giorno, dopo i miei mille impegni, un pò di tempo per me stessa. Continua a leggere

Passione lettura

Ebook.jpg

Adoro leggere libri, un giorno vivo in Afganistan, il giorno dopo passo dei momenti sereni con uno sconosciuto su un’ isola ed un altro giorno ancora sono una monaca buddista.

E’ questo il bello dei libri entrare a far parte di un mondo fino ad ora  a noi sconosciuto, prediligo i libri “mattone” come li chiama mio marito, sopratutto la letteratura straniera, mi piace informarmi sulle usanze vecchie e nuove esistenti nei vari paesi, ogni tanto però alterno qualche libro più leggero, sopratutto nei periodi di vacanza, mi piace mettere in valigia un libro spensierato è quello che serve per rendere la vacanza ancora più indimenticabile. Continua a leggere