Il posto che non ti aspetti

New YorkNelle sere più fredde, quando in tv non c’è niente, mi piace tirare fuori gli album fotografici per rivivere i piacevoli momenti delle vacanze, ma c’è un posto che mi è entrato particolarmente nel cuore, senza rivedere nessuna foto e che nel ricordarlo mi strappa sempre un sorriso, ogni volta che sono triste.

Ho sempre ritenuto insensato visitare una metropoli, per me era solo una distesa di cemento caotica, preferivo itinerari storici o naturalistici fino al giorno quando mio marito, ha ritenuto opportuno fare tappa a New York e da qui è iniziato un sogno. Continua a leggere