Canta che ti passa

Canzoni ed emozioniNel periodo dell’adolescenza mi chiudevo in camera e stavo ore ed ore con la radio accesa a sentire le mie canzoni preferite.

Non avevo una stazione in particolare, cambiavo ogni qualvolta la canzone non mi piaceva.

Molte volte ero in attesa di cogliere la mia canzone preferita per registrarla, compravo sempre Continua a leggere

Il bello delle donne

Piaceri donnaA noi donne basta poco per farci tornare il sorriso.

Tra casa, lavoro e famiglia abbiamo poco tempo a nostra disposizione, ma l’importante è stare bene con noi stesse, è questo che ci rende più forti , sicure e ci permette di affrontare la vita a testa alta.

Forse oggi tratterò il lato delle donne più banale, ma per farci stare bene con noi stesse e accrescere la nostra autostima ci dobbiamo anche sentire belle, guardarci allo specchio è dire “niente male”. Continua a leggere

Voglia di mare

voglia di mareFinalmente dopo una lunga attesa, il bel tempo mi ha permesso di tornare al mare.

Quest’inverno mentre ogni domenica, passeggiando sulla riva, attendevo con immenso piacere di ritornarci, poi via quei maglioni pesanti, quel tempaccio uggioso e malinconico, io adoro il sole, la sua energia, il suo calore, la sua allegria. Continua a leggere

La passeggiata rilassante

borghi

Come sono fatta io, pongo sempre il dovere prima del piacere, ma nella vita ci sono dei momenti dove è meglio fermarsi a riflettere e a rilassarsi per ritrovare l’energia necessaria.

E’ proprio in questi momenti che dimentico tutti i miei doveri, faccende di casa, lavoro, problemi personali e vado a far una lunga passeggiata immersa nel verde. Continua a leggere

Passioni e sogni

PASSIONIOgni volta che mi prendo una pausa dai miei doveri, mi rilasso buttandomi sul divano, ma mi rendo conto che così facendo perdo solo tempo, quindi cerco di reagire, nonostante la stanchezza e trovo sempre qualcosa da fare.

Stavolta per qualcosa da fare non intento altri doveri, ma un momento per me stessa, per ciò che mi piace fare veramente. Continua a leggere

Il posto che non ti aspetti

New YorkNelle sere più fredde, quando in tv non c’è niente, mi piace tirare fuori gli album fotografici per rivivere i piacevoli momenti delle vacanze, ma c’è un posto che mi è entrato particolarmente nel cuore, senza rivedere nessuna foto e che nel ricordarlo mi strappa sempre un sorriso, ogni volta che sono triste.

Ho sempre ritenuto insensato visitare una metropoli, per me era solo una distesa di cemento caotica, preferivo itinerari storici o naturalistici fino al giorno quando mio marito, ha ritenuto opportuno fare tappa a New York e da qui è iniziato un sogno. Continua a leggere

La nuova stagione

AutunnoIl periodo dopo l’estate risulta essere sempre un po’ malinconico, è difficile riprendere il giusto ritmo, specialmente dopo le ferie e le notti passate fino a tardi all’aperto, ma  anche se risulta faticoso, pian piano ci riabituiamo e ritroviamo i piaceri dell’autunno, una stagione calma e silenziosa che aiuta a riflettere.

E’ proprio in questo periodo, infatti, che facciamo il punto della situazione sulle prospettive future, è il momento ideale per capire cosa veramente desideriamo.

E’ la fine dell’estate ma anche un nuovo inizio, riflettiamo sui nostri nuovi obiettivi, magari un nuovo corso da seguire, il cambio di stagione nell’armadio, c’è una nuova voglia di rinnovarsi grazie anche ai benefici delle ferie estive, che ci hanno ridato quell’energia necessaria.

Continua a leggere

La soffitta dei ricordi

soffittaNon so voi, ma quando ero piccola, adoravo giocare in soffitta, mi piaceva come rifugio quel luogo misterioso e pauroso pieno di cianfrusaglie, soprattutto nel periodo dei temporali estivi, quando il cielo diventava scuro dal lucernaio filtrava poca luce e sentivi la pioggia ticchettare così vicina, oppure d’inverno quando il grosso fuoco della soffitta prendeva vita, mentre nonna era lì intenta a cucinare, io giocavo tra bauli e vecchi libri. Continua a leggere

Libri e lettura

Leggere un libroRicordo ancora, le favole che mi leggeva mamma da piccola prima di addormentarmi, mi piaceva ascoltare la sua voce, il suo tono variava a seconda dei personaggi.

C’era un libro in particolare che amavo in assoluto, se lo rileggo adesso mi viene anche da ridere perché parla solo di uno scoiattolo che si mette il pigiamino e va a dormire, ma nella sua semplicità mi regalava emozioni uniche, poi mi aggrappavo al libro per poter vedere le immagini, ancora oggi lo custodisco gelosamente, è tutto rovinato e pieno di scotch, ma ogni volta che lo rivedo mi provoca una bella sensazione. Continua a leggere

I rumori di casa

i rumoriPer alcuni di voi suonerà strano, ma per me alcuni rumori che sento quando sto a casa risultano piacevoli, alcuni addirittura mi rassicurano.

Mi piace aprire gli occhi la mattina presto e sentire, mentre sono ancora nel letto, il canto melodioso degli uccellini che si allontano e che si avvicino alla mia finestra, ma ad un certo punto, è sempre il canto del gallo che richiama la mia attenzione.

L’appartamento del piano di sopra si anima alla solita ora, mi piace sentire il ripetersi dei piedini del bimbo che battono sul pavimento. Continua a leggere