Pulire il letto

Pulizia lettoQuando puliamo la camera da letto settimanalmente ci focalizziamo sulla pulizia del pavimento, dei mobili e della parte “visibile” del letto: la testiera e la pediera, i piedi, ma anche la rete, il materasso e il coprimaterasso hanno bisogno di essere puliti e igienizzati.

Ogni volta che giro il materasso spolvero la rete, di solito ogni 2 settimane o se non ne ho voglia una volta al mese, ma pulendo regolarmente il pavimento, la polvere difficilmente si deposita sulla rete.

Se proprio ci risulta difficile possiamo eventualmente spolverarla nel cambio di stagione, quando togliamo le coperte pesanti e mettiamo il piumino estivo o viceversa.

Spolveriamo la rete sopra e sotto con un panno inumidito con acqua, se è una rete a doghe sicuramente risulterà più facile pulirla, se è a maglia aiutatevi con un pennellino avendo cura di pulire bene gli angoli e la struttura : il telaio, i traversi e gli eventuali listelli.

Senza l’ingombro del materasso riusciremo anche a spolverare meglio la testiera, la pediera e le sponde e a passare lo straccio sul battiscopa posizionato sotto il letto che raccoglie sempre molta polvere.

Anche il materasso ha bisogno di essere igienizzato, mettete a lavare il coprimaterasso , munitevi di un aspirapolvere per rimuovere la polvere intrappolata in profondità, poi cospargete il materasso con del bicarbonato, se c’è qualche macchia munitevi anche di una spazzoletta e con movimenti circolari, spargete per benino il bicarbonato sulla macchia facendolo entrare più in profondità.

Lasciate il materasso così per un’ora poi togliete il residuo con l’aiuto dell’indispensabile aspirapolvere.

Adesso se provate a metterci il naso sentirete una sensazione di freschezza, noterete che i piccoli odori sono spariti e le piccole macchie eliminate.

Se il coprimaterasso non è asciutto rimettetelo in un secondo momento, magari con il prossimo cambio di lenzuola.

Non cambiate le lenzuola di rado o solo quando vi ricordate, c’è da cambiarle almeno una volta a settimana, in lavatrice a 60°.

Cambiamo sempre le federe interne ai cuscini, dobbiamo averne almeno 2 di ricambio e d’estate c’è bisogno di cambiare anche più di una volta a settimana, anche le federe esterne.

I cuscini d’arredo e le coperte invece li metto a lavare ad ogni cambio di stagione.

Se sentite sempre freddo e avete l’abitudine di avere in fondo al letto sempre un plaid o se siete come me e Linus che andate in giro per casa sempre con la vostra coperta preferita, ricordatevi ogni tanto anche di lavarla, lo so che è complicato fare a meno di lei, ma per colmare questo distacco usate nel frattempo una coperta di riserva, non sarà la stessa cosa, ma appena asciugata sarò ancora più piacevole coccolarsi di nuovo tra le sue braccia.

 

 

Annunci

6 thoughts on “Pulire il letto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...